Come funzionano i prezzi dei criptoasset su eToro

Questa pagina è stata creata per illustrare e fornire informazioni su come sono stabiliti, e da dove provengono, i prezzi degli asset cripto su eToro.

I prezzi degli asset cripto solitamente sono basati sugli ordini effettuati presso l’exchange cripto operato da eToro X Limited (eToroX). eToroX è un affiliato di eToro, titolare di una licenza DLT (Distributed Ledger Technology) rilasciata dalla Commissione dei servizi finanziari di Gibilterra. eToroX mantiene un libro degli ordini nel suo exchange cripto, composto da elenchi elettronici di ordini di acquisto e vendita per gli asset cripto, organizzati per livello di prezzo. Il libro degli ordini indica il numero di asset scambiati ad ogni punto di prezzo o profondità del mercato.

Attualmente, la maggior parte delle quotazioni su eToroX è fornita da un’entità di eToro Group, che agisce come market maker sull’exchange eToroX, utilizzando fornitori di liquidità di terze parti dai quali ottiene i prezzi. Questi fornitori sono selezionati in base a vari criteri, tra i quali liquidità, capacità tecniche, abilità funzionali, tariffe e sicurezza.

Altri partecipanti al mercato, che cercano di acquistare o vendere uno specifico asset cripto a determinati prezzi, piazzano ordini aggiuntivi di acquisto e vendita sull’exchange cripto eToroX.

Il prezzo indicativo disponibile sulla piattaforma di trading di eToro è impostato da noi per considerare le commissioni di transazione di eToro, ed è calcolato in base alla metodologia di assegnazione del prezzo indicata nella pagina delle commissioni di eToro. Per questo motivo, è probabile che i prezzi visualizzati sulla piattaforma di trading di eToro differiscano da quelli quotati sull’exchange cripto eToroX, su altri exchange e piattaforme di trading.